Terra e Vino

17 aprile 2009

L’associazione BandaBrisca ha organizzato il Festival “Terra e vino” a Castelletto d’Orba (AL)

17-18-19 APRILE 2009

INGRESSO GRATUITO
——————–
Programma delle serate:

Venerdì 17
ore 21 BandaBrisca
dalle 23 “Fest Noz” con Bernard Loffet

Sabato 18
ore 21 “Una sera all’osteria” con “Tre Martelli” – “Teamballo”

Domenica 19
ore 15,30 Animazione-Ballo con “I Musetta” e “TrioBrisco”

Info: tel. 3386099420.

All’interno del festival Ristorante e Bar. Possibilità di campeggio e ospitalità per saccopelisti.

Annunci

Dance me to the end of love

11 settembre 2008

Dance me to your beauty with a burning violin
Dance me through the panic ‘til I’m gathered safely in
Lift me like an olive branch and be my homeward dove
Dance me to the end of love
Oh let me see your beauty when the witnesses are gone
Let me feel you moving like they do in Babylon
Show me slowly what I only know the limits of
Dance me to the end of love

Dance me to the wedding now, dance me on and on
Dance me very tenderly and dance me very long
We’re both of us beneath our love, we’re both of us above
Dance me to the end of love

Dance me to the children who are asking to be born
Dance me through the curtains that our kisses have outworn
Raise a tent of shelter now, though every thread is torn
Dance me to the end of love

Dance me to your beauty with a burning violin
Dance me through the panic till I’m gathered safely in
Touch me with your naked hand or touch me with your glove
Dance me to the end of love
Dance me to the end of love

Leonard Cohen


Il valzer di un giorno

19 agosto 2008

dancing..

Tutto è già qui
anche se non si vede
tutto è già qui
nascosto tra le pieghe
e se ci stupirà
sarà soltanto come
come certe novità che sapevamo già
Tutto è già qui
l’adesso e l’indomani
tutto è già qui
i torti, le ragioni
le grandi verità
e le speranze vuote
la voce che non sa per chi si spenderà.

Ma oggi che era un giorno come tanti
hai preso le mie mani
e poi le hai messe sui miei fianchi
e io che ballare non l’ho fatto proprio mai
mi sono perduto in un valzer
che gira per noi

Tutto è già qui
nell’ombra delle cose
l’amore che verrà
le partenze e poi le attese
tutto è già qui
anche se non si vede
tutto è già qui e non si lascia dire

Ma oggi che era un giorno come tanti
hai preso le mie mani
e poi le hai messe sui tuoi fianchi
e io che ballare non l’ho fatto proprio mai
mi sono perduto in un valzer
che gira per noi.

Gianmaria Testa