14a Marcia Città di Chiavari

18 maggio 2009

Incredibile (per me, e per chi mi conosce) ma vero! Ieri ho corso per la prima volta la 14a Marcia Città di Chiavari, e sono arrivata in fondo sana e salva!!
11,5 km di corsa, a parte qualche piccolo tratto fatto a piedi, perchè la salita non era per niente uno scherzo, almeno per me! (vado
Non so ancora i tempi, sono curiosa di scoprirlo appena verrà pubblicato sul sito dei Maratoneti del Tigullio, che organizzavano la marcia.
Senza un briciolo di allenamento, con un bel sole cocente nonostante fossero le 9 del mattino, senza aver mai fatto quel percorso.. insomma alla fine è stato anche divertente correre insieme ad altre 2 o 3 centinaia di persone, ed ero molto fiera di essere arrivata in fondo.. non per ultima!! 🙂

PS: Grazie Cri per avermi convinta a farla, è stato bello correre.. i primi 5 minuti insieme a te! e anche gli ultimi! 😉


Ostacoli

16 luglio 2008

la salita verso la punta del Castore!
“Sopporta il peso della fatica d’essere. Un sentiero senza ostacoli di solito non porta da nessuna parte”.

Ne sono convinta anche io! Sempre dopo averli superati, però 🙂 Nell’attimo in cui mi ci trovo in mezzo, mi sembra che sia tutto troppo difficile per le mie forze.
Passato il momento, me ne ri-convinco anch’io, che la difficoltà del sentiero renda la meta ancora più ambita, e la soddisfazione sia molto maggiore se il raggiungimento della vetta è costato un bel po’ di sudore.
Che le cose più belle, meritino di essere attese, desiderate, conquistate con fatica..