Ancora scelte!

Imparare a correre
da chi non sa camminare,
imparare a cantare
da chi non sa parlare.
Imparare a scegliere
da chi non ha mai avuto scelta.
Imparare l’amicizia
negli occhi di chi ha conosciuto solo il rifiuto,
e l’amore sul volto
di chi è sempre stato solo.
Conoscere sé stessi
dimenticandosi.
Dimenticarsi di ogni piccolo male
che ogni giorno ci trafigge
e tornare a sentirsi vivi.
Matteo

Mentre ero a Calvari mi sono ritrovata a pensare molto al mio argomento preferito ultimamente: le scelte, la difficoltà di scegliere, ed ero molto concentrata su me stessa, sui miei pensieri, e le mie preoccupazioni.. tanto che non riuscivo ad essere serena con le persone che avevo intorno, che probabilmente avevano molti più motivi di me di essere preoccupati o afflitti..
Poi mi è capitato di leggere queste parole, scritte da Matteo, che parlano di quello che ha provato lui a Calvari. E mi hanno messo un po’ in crisi, mi hanno emozionata. Credo di aver sentito anch’io, in quel momento, di avere molto da imparare dalla situazione in cui ero immersa. E da quel momento ho provato a farlo.
E come sempre, il risultato mi ha stupito..
Dimenticarsi a volte è veramente l’unica strada per ritrovarsi.

Annunci

2 Responses to Ancora scelte!

  1. Emanuela ha detto:

    Ciao Dani,
    ti scrivo di qua, anzichè via mail come ho sempre fatto, non so nemmeno io perchè. Ho guardato il tuo blog per cercare di mettere in un commento quanto più appropiato quanto ti sto per dire e.. questo mi sembrava decisamente il più corretto. Allora, da dove cominciare?!?! La notizia che ti devo dare è brutta e riguarda qualcuno di bonefro, in particolare Luigi. Il nostro Luigi, il ragazzetto che bazzicava spesso e volentieri per casa nostra, in quel di Terra Vecchia. Bhe, il corpo senza vita di Luigi è stato trovato dai suoi coinquilini venerdì scorso, riverso sul letto in camera sua. Al suo fianco una siringa contenente eroina. La notizia mi è arrivata sabato mattina da Gianni, e successivamente da Antonio, da Michele, da Caplot. Il paese è sconvolto e.. io con loro. Non sono riuscita a dirtelo prima perchè.. non realizzavo/realizzo la cosa ancora adesso e non sapevo come comportarmi. Ho chiamato in Caritas per avvisare e poi.. con tutti voi volontari, non sapevo che fare. C’è un sacco di gente che lo conosceva ma di cui non ho i contatti e/o che non vedo da allora e,..mi sembrava, dando loro la notizia, di far girare un pettegolezzo e.. non mi piaceva. Alla fine ho deciso di avvisare le persone che lo conoscevano e con cui sono ancora in contatto e che possono capire il dolore che il paese di Bonefro ed io con loro stiamo provando. Una morte tanto assurda quanto inaspettata che ha lasciato tutti sconvolti per la sua insipegabilità. Morire nel 2008 di eroina, morire a 23 anni, morire Luigi, tutte verità inspiegabili ed inconcepibili ma purtoppo vere e “tangibili”. Ecco, direi che è tutto. Non l’ho nemmeno detto alla Ema Spada, non perchè non volessi ma perchè credo che lei Luigi non lo abbia nemmeno conosciuto.
    Mi spiace scriverti su questo tuo blog per darti una notizia tanto brutta ma.. prima o poi te lo volevo dire.
    Ti mando un bacio ed un abbraccio forte forte forte forte,
    a presto, spero,
    un abbraccio ancora
    ema

  2. […] ho messo un pò a scrivere qualcosa, dal giorno della notizia , non perchè non mi importasse, ma perchè ho fatto fatica ad ingoiarla.. a […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...